Un sogno chiamato finale: Stasera in campo Croazia contro Inghilterra

luglio 11, 2018

Dopo la vittoria di ieri della Francia sul Belgio per 1-0, a contendersi l’altro ticket valido per la finalissima dei campionati mondiali di calcio in Russia saranno stasera Croazia e Inghilterra. Una sfida attesissima quella di stasera , che si disputerà allo stadio Luzhniki di Mosca, (tutto esaurito) stesso impianto che ospiterà la finale Domenica 15 Luglio.Raggiungere la Francia in Finale è un’occasione enorme per entrambe le nazionali: la Croazia non è mai arrivata nella sua storia a giocarsi il titolo mondiale da quando partecipa come tale (1998), vantando proprio nell’anno del suo esordio un ragguardevole terzo posto.  E non è riuscita a fare meglio nemmeno quando partecipava all’interno della selezione jugoslava.

La cavalcata a questi campionati mondiali della selezione guidata da Zlatko Dalić potrebbe definirsi altalenante e parzialmente fortunata. Nessun dubbio rispetto al meritato primato conquistato nel proprio girone a scapito della più quotata Argentina, qualche scricchiolio negli ottavi di finale e ai quarti. Seppur mostratasi tecnicamente più forte delle rispettive avversarie (Danimarca e Russia), in entrambe le occasioni i croati sono riusciti a spuntarla solo ai calci di rigore. Insomma, se la Croazia si trova oggi a giocarsi l’accesso alla finale contro i Tre Leoni non si può dire che sia frutto del caso, ma non si può nemmeno omettere che la buona sorte li abbia accompagnati. La formazione che oggi scenderà in campo sarà quella classica mostrata sino ad adesso, con la sola eccezione di Sime Vrsaljko  che, infortunatosi durante la gara con la Russia nei tempi supplementari di gioco, potrebbe lasciare spazio a Corluka. Spazio quindi ai vari talenti che rispondono ai nomi di Modric, Rakitic, Perisic Rebic e Mandzukic su tutti. Come visto spesse volte poi, farà quasi certamente ingresso a partita in corso Mateo Kovacic.

Dall’altro lato gli uomini della regina allenati da Southgate, dovrebbero presentarsi in campo col consueto 3-5-2 visto sino ad ora con Pickford tra i pali, linea difensiva formata da Trippier, Stones e Maguire, centrocampo con linea mediana composta da Lingard, Henderson e Alli, con  Walker e Young sugli esterni. Infine, il duo d’attacco Sterling e Harry Kane.

Anche per la nazionale inglese, nonostante la prudenza mostrata da Southgate sulle ambizioni della propria squadra, quella di oggi è un’occasione storica. Il titolo in patria manca dal lontanissimo 1966 e si tratta peraltro dell’unico trofeo internazionale in bacheca. I giocatori, ma ancor più i tifosi, credono all’impresa e il motto “It’s coming home” è oramai diventato un vero e proprio credo. L’Inghilterra d’altronde è consapevole di avere ottime qualità in tutti i reparti e sembra essere oggi , almeno a bocce ferme, un pizzico più solida degli avversari.  E sulla carta, pure i precedenti parlano a favore degli inglesi. Negli otto incontrati disputati contro i croati, hanno avuto la meglio per quattro volte. Altre due volte è finita in parità. Vedremo se stasera riusciranno ad allungare il vantaggio diretto sulla Croazia o se “I focosi” croati contenderanno alla Francia il titolo di campioni del mondo.

Croazia- Inghilterra

Probabili Formazioni

Croazia (4-2-3-1): Subasic; Vida, Lovren, Corluka, Strinic; Brozovic; Rebic, Rakitic, Modric, Perisic; Mandzukic.

Inghilterra (3-5-2): Pickford; Trippier, Stones, Maguire; Walker, Lingard, Henderson, Alli, Young; Sterling, Kane.

Gabriele Pulvirenti


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *